fbpx
Alto

Aggiornamento partenze

01/04/2022

Siamo felici di comunicarvi che è stato pubblicato il decreto-legge n. 24 del 24 marzo 2022 che avvia il superamento della fase emergenziale, in conseguenza del superamento della cessazione dello stato di emergenza fissato per il 31 marzo.

Il percorso per il graduale ritorno all’ordinario prevede alcuni step:
• fine del sistema delle zone colorate
• graduale superamento del green pass
• eliminazione delle quarantene precauzionali

Il provvedimento stabilisce:
a. obbligo di mascherine: viene prorogato fino al 30 aprile l’obbligo di mascherine ffp2 negli ambienti al chiuso quali i mezzi di trasporto e i luoghi dove si tengono spettacoli aperti al pubblico (es. teatro, cinema).
Nei luoghi di lavoro e in altri luoghi al chiuso sarà invece sufficiente indossare dispositivi di protezione delle vie respiratorie; l’obbligo non sussiste quando, “per le caratteristiche dei luoghi o
per le circostanze di fatto”, sia garantito in modo continuativo l’isolamento da persone non conviventi”.
b. fine del sistema delle regioni suddivise in zone colorate
c. capienze impianti sportivi: ritorno al 100% all’aperto e al chiuso dal 1° aprile;
d. protocolli e linee guida: verranno adottati eventuali protocolli e linee guida con ordinanza del Ministro della salute.
Riassumo le principali novità di interesse per il settore.

Graduale eliminazione del green pass BASE
Dal 1° al 30 aprile 2022, l’accesso alle seguenti attività è consentito con green pass base:
a) mense e catering continuativo su base contrattuale;
b) servizi di ristorazione svolti al banco o al tavolo, al chiuso, da qualsiasi esercizio, ad eccezione dei
servizi di ristorazione all’interno di alberghi e di altre strutture ricettive riservati esclusivamente ai clienti ivi alloggiati;
f) partecipazione del pubblico agli spettacoli aperti al pubblico, nonché agli eventi e alle competizioni sportivi, che si svolgono all’aperto
Non servirà più alcun tipo di green pass quindi per la ristorazione all’aperto, per alloggiare in hotel o in altre
strutture ricettive, per le attività sportive all’aperto, per accedere a negozi, attività commerciali, musei, uffici pubblici e per il trasporto locale (es. metro, tram, bus).

Mezzi di trasporto
Dal 1° al 30 aprile 2022, è necessario il green pass BASE, per l’accesso ai seguenti mezzi di trasporto e il loro utilizzo:
a) aeromobili;
b) navi e traghetti adibiti a servizi di trasporto interregionale, ad esclusione di quelli impiegati per i
collegamenti marittimi nello Stretto di Messina e di quelli impiegati nei collegamenti marittimi da e per l’arcipelago delle Isole Tremiti;
c) treni impiegati nei servizi di trasporto ferroviario passeggeri di tipo interregionale, Intercity, Intercity Notte e Alta Velocità;
d) autobus adibiti a servizi di trasporto di persone, ad offerta indifferenziata, effettuati su strada in modo continuativo o periodico su un percorso che collega più di due regioni ed aventi itinerari, orari, frequenze e prezzi prestabiliti;
e) autobus adibiti a servizi di noleggio con conducente

Graduale eliminazione del green pass RAFFORZATO
Dal 1° al 30 aprile 2022, è necessario il green pass rafforzato per:
a) piscine, centri natatori, palestre, sport di squadra e di contatto, centri benessere, anche all’interno di strutture ricettive, per le attività che si svolgono al chiuso, nonché spazi adibiti a spogliatoi e docce, con esclusione dell’obbligo di certificazione per gli accompagnatori delle persone non autosufficienti in ragione dell’età o di disabilità;
b) convegni e congressi;
c) centri culturali, centri sociali e ricreativi, per le attività che si svolgono al chiuso e con esclusione dei centri educativi per l’infanzia, compresi i centri estivi, e le relative attività di ristorazione;
d) feste comunque denominate, conseguenti e non conseguenti alle cerimonie civili o religiose, nonché eventi a queste assimilati che si svolgono al chiuso;
e) attività di sale gioco, sale scommesse, sale bingo e casinò;
f) attività che abbiano luogo in sale da ballo, discoteche e locali assimilati;
g) partecipazione del pubblico agli spettacoli aperti al pubblico, nonché agli eventi e alle competizioni sportivi, che si svolgono al chiuso.».

Informazioni Covid

Per informazioni aggiornate in tempo reale sulle restrizioni per far fronte all’emergenza epidemiologica messe in atto dai diversi paesi, vi invitiamo a consultare il sito del Ministero degli affari esteri viaggiaresicuri

Condizioni assicurative

Per potervi permettere di prenotare e viaggiare in serenità abbiamo integrato l’assicurazione medico, bagaglio e annullamento viaggio inclusa in tutti i nostri pacchetti con delle speciali coperture inerenti le principali casistiche legate al nuovo virus COVID-19. Potete trovare le nostre polizze al seguente link: Documenti Rusconi Viaggi

LINK UTILI

Prima della prenotazione e prima della partenza, vi invitiamo a controllare le fonti ufficiali, che sono oggetto di frequenti aggiornamenti da parte delle relative autorità. Segnaliamo in particolare i seguenti siti:

Unità di crisi del Ministero degli Esteri: www.viaggiaresicuri.it

Questionario informativo viaggiare sicuri: questionario

Per chi effettua viaggi all’interno dell’UE: reopen.europa.eu/it

Per i provvedimenti governativi emanati in seguito all’emergenza Coronavirus: http://www.governo.it/it/coronavirus-misure-del-governo

Per il trasporto aereo: il sito della compagnia di trasporto utilizzata e il sito della IATA https://www.iatatravelcentre.com/world.php


Di seguito forniamo alcune informazioni importanti legate alle nostre maggiori destinazioni:

AGGIORNAMENTO PARTENZE MEDJUGORJE

Dal 01/03/2022 è possibile viaggiare verso la Bosnia Erzegovina anche per motivi di turismo

E’ necessario essere in possesso di Green Pass Base

Potete consultare tutti i pacchetti per Medjugorje al seguente link.

Ricorda: “Prima prenoti… Più risparmi”

TUTTE LE PARTENZE PER MEDJUGORJE


 

AGGIORNAMENTO PARTENZE LOURDES (PAESE ELENCO C)

E’ necessario essere in possesso di Green Pass Base

Il Santuario è aperto ed è possibile consultare il programma delle attività proposte al seguente link:

Santuario di Lourdes

Fino alla fine dell’emergenza sanitaria le Piscine rimarranno chiuse. Sarà comunque possibile bagnarsi con l’acqua della Sorgente alle fontane.

Potete consultare tutte le nostre partenze 2022 al seguente link:

Ricorda: “Prima prenoti… Più risparmi”

TUTTI LE PARTENZE PER LOURDES


AGGIORNAMENTO PARTENZE FATIMA e FATIMA + SANTIAGO (PAESE ELENCO C)

E’ necessario essere in possesso di Green Pass base. E’ permesso lo spostamento per turismo con alcune restrizioni.

Il Santuario è aperto ed è possibile consultare il programma delle attività proposte al seguente link:

Santuario di Fatima

 

Potete consultare le nostre partenze 2022 e i pacchetti per gli ultimi 100 Km del Cammino di Santiago ai seguenti link:

Ricorda: “Prima prenoti… Più risparmi”

TUTTI I PACCHETTI FATIMA E FATIMA + SANTIAGO

PACCHETTI PER INDIVIDUALI “ULTIMI 100 KM CAMMINO DI SANTIAGO”


TERRA SANTA (PAESE ELENCO D)

E’ necessario essere in possesso di Green Pass Rafforzato

Il Governo israeliano ha annunciato la riapertura ai flussi turistici internazionali a partire dal 9 gennaio 2022.

Cliccando sul link sotto è possibile consultare tutte le proposte 2022.

Ricorda: “Prima prenoti… Più risparmi”

TUTTI I PACCHETTI PER LA TERRA SANTA


GREEN PASS

Con successive disposizioni, le Autorità italiane hanno stabilito anche l’introduzione del Green Pass “base” o Certificato verde digitale Covid-19 o Certificato Covid Digitale UE o certificato equivalente (*), rilasciato a seguito di vaccinazione, guarigione o test molecolare o antigenico (in questo caso, con una validità limitata a 48 ore), come requisito per avvalersi di una serie di servizi a partire dal 6 agosto o dal 1 settembre 2021.

Inoltre, nel dicembre 2021, sul territorio nazionale è stato introdotto il cosiddetto “Green Pass Rafforzato”, che si ottiene solo a seguito di vaccinazione o guarigione e che è necessario per accedere ad alcuni servizi e ai mezzi di trasporto. Il certificato di vaccinazione rilasciato a seguito di completamento del ciclo vaccinale con vaccino autorizzato dall’EMA è considerato dall’Italia come equivalente per l’uso sul territorio nazionale. Il certificato di guarigione emesso da autorità straniere è considerato equivalente a quello italiano, per uso sul territorio nazionale, solo se emesso dalle autorità competenti di Canada, Giappone o Stati Uniti.

In merito al Green Pass Rafforzato, si raccomanda un’attenta consultazione sia delle FAQ disponibili sul portale dedicato, sia della tabella predisposta dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, che riassume le attività per le quali è sempre necessario.

Siamo spiacenti, il modulo di commento è chiuso in questo momento.

Invia
1
Invia la tua richiesta qui
Buongiorno, inviaci la tua richiesta. Ti risponderemo dal lunedì al venerdì dalle 08:30 alle 18:30. Grazie per averci contattato. Lo staff Rusconi Viaggi.