fbpx
Alto
 

La Polonia di Giovanni Paolo II – Gruppo precostituito

La Polonia di Giovanni Paolo II – Gruppo precostituito

Un viaggio in Polonia, la terra di Karol Wojtyla, è un’esperienza affascinante e ricca di contenuti spirituali, soprattutto nella zona di Cracovia, dove si concentrano i luoghi più importanti per il cristianesimo in Polonia. Durante il pellegrinaggio si visiteranno i luoghi più significativi della vita del Santo Giovanni Paolo II: Wadowice il suo paese natale, il Santuario di Jasna Gora a Czestochowa, dove egli si recava spesso durante la giovinezza, la città di Cracovia dove fu vescovo per molti anni e il Santuario della Divina Misericordia da lui fortemente voluto. Sono previste anche la visita di Auschwitz e di Wielicza, le famosissime miniere di salgemma.

PROGRAMMA di 5 GIORNI

1° Giorno: ITALIA – CRACOVIA
Due ore prima dell’orario di partenza ritrovo dei partecipanti in aeroporto, operazioni d’imbarco e partenza con volo per Cracovia. Arrivo ed incontro con la guida accompagnatore. Compatibilmente con l’operativo dei voli visita guidata della città di Cracovia, una delle più belle della Polonia, durante la quale si potrà ammirare il castello reale di Wawel e la bellissima Piazza del Mercato. Al termine sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

2° Giorno: AUSCHWITZ – KALWARIA ZEBRZYDOWSKA – WADOWICE
Pensione completa. Nella prima mattinata partenza per Auschwitz-Birkenau per la visita al tristemente famoso campo di concentramento nazista – muto testimone della tragedia umana. Dopo pranzo partenza per Kalwaria Zebrzydowska, pittoresca cittadina ai piedi del monte Zar. Breve visita del Santuario della Passione con la famosa Via Crucis frequentata da Karol Wojtyla fin da ragazzo. Proseguimento per Wadowice – città natale di San Giovanni Paolo II. Vista del nuovo museo della casa natale e della chiesa settecentesca, dove fu battezzato. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

3° Giorno: CZESTOCHOWA
Pensione completa. In mattinata partenza per Czestochowa. All’arrivo visita del famoso Santuario della Madonna Nera, meta di pellegrinaggio e simbolo del cattolicesimo polacco. Il Santuario è uno dei principali centri di pellegrinaggio dell’Europa dove pellegrini da ogni parte del mondo si incontrano guidati dalla fede e dalla devozione per la Madonna. Rientro in hotel in serata.

4° Giorno: LAGIEWNIKI – WIELICZKA
Pensione completa. In mattinata partenza per Lagiewniki (quartiere di Cracovia) per la visita ai Santuari della Divina Misericordia e di San Giovanni Paolo II presso il Centro “Non abbiate paura”. Pranzo in ristorante. Dopo pranzo partenza per Wieliczka per visitare le famosissime miniere di salgemma, le più antiche d’Europa e dichiarate patrimonio dell’umanità dall’UNESCO. Al termine rientro in hotel.

5° Giorno: CRACOVIA – ITALIA
Prima colazione in hotel. Al termine proseguimento delle visite di Cracovia con il quartiere ebraico di Kazimierz, che per secoli ha ospitato la più grande comunità ebraica della Polonia. Al suo interno si trovano sette sinagoghe tra cui la Vecchia Sinagoga, la prima costruita in Polonia (oggi museo) e la Sinagoga Remuh, l’unica in funzione. Visita delle vie e dei luoghi più significativi della vita religiosa e sociale della Cracovia ebraica, fino alla deportazione di massa avvenuta durante l’occupazione nazista. Compatibilmente con l’operativo dei voli nel pomeriggio si potrà visitare l’Abbazia benedettina di Tyniec. In tempo utile trasferimento all’aeroporto di Cracovia. Disbrigo delle formalità d’imbarco e rientro in Italia.

Possibilità di partenze dai principali aeroporti italiani.

5 giorni
di Gruppo
  • Destinazione
  • Incluso
    La Polonia di Giovanni Paolo II – Gruppo precostituito
Documento richiesto Carta d’identità valida per l’espatrio (senza timbri né certificati di rinnovo e in ottimo stato di conservazione) o passaporto.  In caso di prenotazione di minori di 14 anni e persone di cittadinanza non italiana, richiedere informazioni presso i nostri uffici. Orario Nessuna differenza di fuso rispetto all’Italia. Clima e abbigliamento La Polonia ha un clima continentale moderato, con un’estate breve e abbastanza calda ed un inverno rigido con punte minime intorno ai -20°C, precipitazioni a carattere nevoso e lunghi periodi di gelo. Si consiglia un abbigliamento pratico improntato alla stagione in corso, un ombrellino e scarpe comode. Valuta L’unità monetaria ufficiale è lo Zloty, diviso in 100 Groszy (€ 1 = 4.30 PLN Zloty). E’ possibile cambiare negli alberghi, nelle banche e negli uffici di cambio. La valuta locale non spesa dev’essere riconvertita prima del rientro in Italia. E’ possibile prelevare valuta locale dagli sportelli automatici (ATM) con le principali carte di credito e bancomat di circuito internazionale. Lingua Polacco. Abbastanza conosciuti anche il tedesco e il russo. Telefono Per telefonare in Polonia, comporre lo 0048 seguito dal prefisso della località senza lo zero e dal numero desiderato. Per telefonare in Italia si deve comporre il prefisso 0039 seguito dal prefisso della località compreso lo zero e dal numero desiderato. Elettricità La corrente elettrica è a 220 Volts; le prese sono a due entrate. Cucina L’offerta della gastronomia polacca è ricca e molto variegata. Gli antipasti più popolari sono le aringhe, servite in diversi modi e il “Tartar”, filetto di manzo tritato alla tartara. Tra i primi piatti, molto gustose sono le zuppe. Fra i piatti principali ricordiamo: il “Bigos”, il più antico piatto polacco, uno stufato di carne, cavoli, crauti e prugne secche; i “Golabki”, carne tritata avvolta in foglie di cavolo e stufata in umido; i “Flaki”, trippa di manzo insaporita con erbe aromatiche. Il piatto preferito dei Polacchi è la braciola di maiale preparata in vari modi. Contorno classico della carne di maiale è lo stufato di cavoli. Numerose e rinomate sono le vodke. Molto più antiche della vodka sono le tradizioni dell’idromele e della birra, per secoli bevande quotidiane dei Polacchi. Da non perdere i dolci polacchi che offrono una vasta gamma di bignè, soffici brioche, millefoglie, e torte alla crema, alla frutta e alla ricotta. Religione La nazione è cattolica per il 91%. Minoranze di culto: ortodossi, protestanti ed ebrei. Festività Le festività nazionali polacche sono: 1° Gennaio (Capodanno), Pasqua e Lunedì dell’Angelo, 1° Maggio (Festa del Lavoro), 3 Maggio (giornata della Costituzione), Corpus Christi (IX domenica dopo la Pasqua), 15 Agosto (Assunzione della Santissima Maria Vergine e Giornata dell’Armata Polacca), 1 Novembre (Ognissanti), 11 Novembre (Festa dell’Indipendenza), 25 e 26 Dicembre (Natale e Santo Stefano). Shopping Gioielli in ambra, pezzi d’antiquariato, la ceramica di Boleslawiec, oggetti in legno, lana ma anche formaggi affumicati. Il Mercato dei Tessuti situato sulla Piazza del Mercato a Cracovia e la via Krupowki a Zakopane offrono la più ampia scelta di prodotti tipici polacchi.
QUOTE DI PARTECIPAZIONE<br> Data l’estrema variabilità delle tariffe, in particolare di quelle aeree, abbiamo preferito non indicare le quote di partecipazione. Queste verranno fornite dietro espressa richiesta tenendo conto delle date del viaggio, del numero presumibile dei partecipanti, della categoria degli alberghi e di tutti i sevizi richiesti. NUMERO MINIMO DI PARTECIPANTI In linea generale, per ottenere le migliori condizioni tariffarie, il gruppo dovrebbe essere composto da un numero minimo di 15/20 partecipanti e un massimo di 45/50, a seconda delle destinazioni. Possiamo comunque organizzare viaggi su misura per gruppi di entità inferiore o superiore alle 50.<br> DOCUMENTI NECESSARI PER IL VIAGGIO Le informazioni relative ai documenti e visti richiesti dai vari paesi riportate di fianco a ciascun programma sono aggiornate alla data di stampa e si riferiscono ai cittadini italiani maggiorenni. Poiché tali informazioni possono variare, esse andranno riverificate al momento dell’eventuale prenotazione. SISTEMAZIONI ALBERGHIERE Le sistemazioni alberghiere sono generalmente previste in buoni Hotel 3 o 4 stelle da noi selezionati. E’ comunque possibile prevedere hotel di diversa categoria. Facciamo presente che in alcuni paesi (ad esempio Israele) non esiste una classificazione ufficiale degli Hotel. Gli albergatori hanno in questi casi la facoltà di dichiarare le categorie che ritengono più consone anche se a volte le strutture non possiedono i requisiti per poter appartenere a tali categorie. Anche ove prevista, la classificazione ufficiale, non è sempre equiparabile agli standard europei e alberghi della stessa categoria potrebbero avere caratteristiche e servizi molto diversi. TIPOLOGIA CAMERE Le camere negli alberghi sono generalmente a due letti. Le camere singole sono disponibili in numero limitato (circa il 10% del totale dei  partecipanti) e sono sempre soggette a riconferma. Le camere triple, non sempre disponibili, sono generalmente camere doppie con un letto aggiunto, spesso più piccolo e adatto principalmente a bambini; lo spazio a disposizione nelle camere triple risulta spesso essere un poco ridotto. TRATTAMENTO Per i programmi proposti generalmente prevediamo la pensione completa. I pasti sono previsti in Hotel o ristoranti eccetto ove diversamente  indicato. Le bevande ai pasti sono sempre da ritenersi escluse. Può però essere richiesto il “pacchetto bevande” con relativo supplemento da quantificare in fase di preventivo. ACCOMPAGNATORI - GUIDE - INGRESSI Per tutti i nostri programmi prevediamo valide guide/accompagnatori locali parlanti italiano. In Israele garantiamo la presenza di guide cristiane certificate autorizzate dalla Commissione Pellegrinaggi in Terra Santa. Gli ingressi ai siti e ai musei indicati nel programma, salvo diversamente specificato, sono inclusi nelle quote. PROGRAMMI ITINERANTI Per ragioni tecniche non imputabili alla nostra volontà, i programmi itineranti potrebbero subire variazioni. PRENOTAZIONE DELLE S. MESSE Per tutti gli itinerari possiamo prevedere la celebrazione delle S. Messe giornaliere. Nei paesi o nelle località dove non esistono chiese cattoliche è generalmente possibile celebrare la S. Messa negli Hotel. ASSICURAZIONE MEDICO, BAGAGLIO E ANNULLAMENTO VIAGGIO I partecipanti ai nostri viaggi godono tutti di assicurazione medico, bagaglio e annullamento viaggio Filodiretto. Per la descrizione dettagliata di tali coperture rimandiamo al catalogo “Pellegrinaggi Rusconi”. MANCE Salvo diversa indicazione, le mance non sono comprese nella quota di partecipazione. Prima della partenza verranno fornite al capogruppo le informazioni sugli usi dei paesi visitati. CONDIZIONI DI PAGAMENTO Alla conferma del viaggio/pellegrinaggio dovrà essere versato un acconto pari circa al 30% (salvo diversa indicazione) della quota totale di partecipazione. Verranno altresì evidenziati gli scaglioni di penale in caso di annullamento. Circa un mese prima della partenza verrà richiesto il saldo.
Invia
1
Invia la tua richiesta qui
Buongiorno, inviaci la tua richiesta. Ti risponderemo dal lunedì al venerdì dalle 09:00 alle 18:00. Grazie per averci contattato. Lo staff Rusconi Viaggi.